Comunicati stampa

cs Giornate Medioevali 23 luglio 2015

Con la lettura del bando e un avvincente spettacolo che vede protagonista, come da tradizione, la Federazione Balestrieri Sammarinesi, prende il via l’edizione 2015 delle Giornate Medioevali, in programma nel centro storico di San Marino da giovedì 23 a domenica 26 luglio.

Le Giornate Medioevali, uno degli appuntamenti più apprezzati dell’estate sul Titano, si aprono ufficialmente con la Lettura del Bando da parte della Federazione Balestrieri Sammarinesi. Il corteo parte dalla sede della Federazione in Contrada Omerelli alle ore 18.00 per giungere dopo pochi minuti in Piazzetta del Placito Feretrano - di fronte al lato interno della Porta di San Francesco - dove avviene la piccola cerimonia che dà il via ai festeggiamenti.
Già a partire dalle ore 17.00, lungo le contrade del centro storico, burattini, giullari, musici, illusionisti, giocolieri, mangiafuoco e tamburi animano le fantasie del pubblico catapultandolo nell’entusiasmante mondo del Medioevo.
Il momento più atteso è quello serale, con il grande spettacolo di inaugurazione che ha luogo nell’affascinante cornice della Cava dei Balestrieri, vestita per l’occasione con gli antichi colori della Repubblica, giallo, bianco e paonazzo. Protagonisti della serata sono i padroni di casa e ispiratori dell’evento, ovvero i Balestrieri, Sbandieratori, Musici e Figuranti della Federazione Balestrieri Sammarinesi.
La serata si apre alle ore 20.45 con la musica antica de La Giostra del Gufo. A seguire va in scena “uno spettacolo nello spettacolo”: la presentazione, dopo l’anteprima mondiale al Castello Sforzesco di Milano, della Balestra veloce di Leonardo da Vinci, un’invenzione che, se concretamente realizzata, avrebbe potuto cambiare le strategie di battaglia e, conseguentemente il corso della storia. Il pubblico può ammirare e vedere in azione il primo modello inedito, perfettamente ottimizzato e funzionante, dell’arma scaturita dal genio di Leonardo, il cui progetto è descritto nel Codice Atlantico. La balestra è stata realizzata da Leonardo3 in collaborazione la Federazione Sammarinese Balestrierì, di cui fa parte Danilo Giovannini, artigiano costruttore e balestriere, che oltre a contribuire alla realizzazione del modello, ha avuto l’onore di far scoccare il primo dardo.
Dopo la presentazione, la Federazione Balestrieri Sammarinesi al completo, con l’abilità dei Balestrieri, la maestria degli Sbandieratori, il suono inconfondibile dei Musici, e i fantastici colori dei Figuranti dà il via alla magia che avvolge gli spettatori per trasportarli nella San Marino del passato.
Il servizio funivia da Borgo Maggiore a San Marino, e viceversa, è attivo fino alle ore 1.00 e l’Ufficio del Turismo, in Contrada Omagnano (tel. 0549 882914), è aperto fino alle ore 22.00.
Da non perdere: l’occasione di vestire i panni, in senso letterale, di dame e cavalieri. Presso la Galleria della Cassa di Risparmio è infatti disponibile un servizio di noleggio costumi.
Per informazioni sul programma, menu medioevali e visite guidate: www.visitsanmarino.com, da cui si accede anche ai canali social ufficiali.

San Marino, 22 luglio 2015








 


Ricerca Hotel

Meteo

  • dal 04/05/2018 al 06/05/2018

    San Marino Game Convention 2018
  • 17/05/2018

    Mille Miglia