Comunicati stampa

Giornate Medioevali San Marino

Giornate Medioevali 2017: venerdì 28 luglio si alza il sipario sull’atteso appuntamento dell’estate a San Marino

San Marino, 26 luglio 2017 - Da venerdì 28 luglio, a partire dalle 10.30 e fino a tarda sera, il centro storico di San Marino torna, come ogni anno, ad immergersi nell’atmosfera festosa e colorata, fatta di suoni, attrazioni e sapori ispirati al Medioevo.

L’edizione 2017, a ingresso gratuito, si distingue per l’’uso della tecnologia che, dopo il successo ottenuto lo scorso anno, diventa ancora più incisiva nella scenografia e nel racconto del passato, esaltandone  l’aspetto esperienziale. Ogni sera, dalle 21.00 alle 23.30 la Cava Antica e la Torre Cesta sono teatro di spettacolari video mapping curati da Cinephil San Marino. A catturare lo sguardo sono anche i suggestivi giochi di luce proiettati sulle facciate di Palazzo Pubblico e della Basilica del Santo.

Elementi innovativi si inseriscono inoltre negli accampamenti militari che, accanto ai bivacchi fedelmente riprodotti e ai coinvolgenti duelli, ospitano in Cava Antica interessanti esposizioni di armi d’artiglieria e armature.

Nelle contrade sono allestiti laboratori, officine e banchi dove i maestri artigiani mostrano i segreti della loro arte, riproponendo tanti mestieri antichi tra cui, fra i più curiosi, spiccano la lavorazione della ginestra e la Piazza della Salute, con la Medichessa e il Cerusico.

Dalle 10.00 alle 23.00 la Torre Guaita è animata dai quadri di vita medioevale a cura dei gruppi storici I Fanciulli e la Corte di Olnano e Compagnia dell’Istrice 1462, mentre Piazzale Domus Plebis è il quartier generale de La Cerna dei Lunghi Archi.

Fulcro delle attività serali, dalle ore 21.00, è come di consueto la Cava dei Balestrieri. cornice ideale per lo spettacolo di apertura con la Federazione Balestrieri Sammarinesi, le esibizioni di gruppi storici locali e di città italiane a forte tradizione rievocativa, per finire con la serata conclusiva dedicata alla balestra e all’imperdibile Disfida del Tricorniolo.

I menu ispirati alle ricette del passato rappresentano un’imperdibile occasione per vivere pienamente le Giornate Medioevali. I sapori inconsueti e l’ambientazione a tema danno un tocco unico ed estremamente piacevole all’esperienza di una cena nei ristoranti e taverne del centro.
L’offerta turistica si arricchisce di una nuova iniziativa culturale proposta dalle guide locali. Da Porta San Francesco partono ogni giorno brevi visite di 30 minuti, ideali per scoprire, al prezzo contenuto di 4 € e gratis per i bambini sotto i nove anni, i caratteri fondamentali della storia sammarinese e la leggenda del Santo Fondatore. Di seguito gli orari: 10.30, 11.15, 12.00, 16.30, 17.15 e 18.00.

Per accogliere al meglio i visitatori sono stati organizzati tre punti informativi dedicati (Parcheggio 6, Piazzale Calcigni e stazione funivia Borgo Maggiore), che vanno ad aggiungersi all’Ufficio Informazioni di Contrada Omagnano, aperto per l’occasione fino alle 22.30.
L’invito è a lasciarsi avvolgere dalla storia e vivere una San Marino ricca di suggestioni, dove la rievocazione del passato incontra il divertimento e ci si può sentire Dama o Cavaliere per un giorno, magari noleggiando uno dei tanti costumi disponibili presso il laboratorio di sartoria al Cantone Panoramico.
L’Ufficio Stampa
Ufficio Turismo San Marino
ufficiostampa.turismo@pa.sm - www.visitsanmarino.com

 








 


Ricerca Hotel

Meteo

Icona Meteo

quasi sereno

  • 23-01-2018
  • 06:00
1 C
Dati a cura di 3BMeteo
  • dal 21/10/2017 al 18/02/2018

    San Marino Mon Amour
  • dal 09/03/2018 al 11/03/2018

    XXI Festival Internazionale della Magia