Eventi

Mediterranea 19 Young Artists Biennale - School of Waters

Biennale del Mediterraneo dal 15 maggio al 31 ottobre 2021

La Repubblica di San Marino ospita School of Waters - Mediterranean 19, la Biennale dei Giovani Artisti dell'Europa e del Mediterraneo.

L’evento internazionale a carattere itinerante, che ha avuto inizio nel 1985 a Barcellona e nel corso di diciotto edizioni è stato accolto da capitali e importanti città europee, riporta la Repubblica di San Marino al centro della scena culturale, dopo oltre 50 anni dalle ultime edizioni  della Biennale Internazionale d’Arte svoltesi a San Marino tra il 1956 e il 1967.

La Biennale presenterà opere, installazioni site specific, film, video e performance di oltre 70 artisti selezionati dall'area mediterranea, di cui 9 sammarinesi e si svilupperà in diversi spazi del centro storico di San Marino, tra cui la Galleria Nazionale, la Prima Torre, le Cisterne di Palazzo Pubblico, (conosciute anche come le Cisterne del Pianello - un grande spazio medioevale situato sotto la pavimentazione di Piazza della Libertà) e l'Antico Monastero di Santa Chiara, attuale sede dell'Università di San Marino..

L'opening sarà venerdì 14 maggio 2021, seguito da un programma di iniziative che si svilupperanno nella settimana successiva includendo talk, performance e screening in diretta streaming. Un secondo appuntamento, con focus sulle arti performative, è previsto nel mese di luglio.

Gli artisti di Mediterranea 19 Young Artists Biennale "School of Waters" Repubblica di San Marino: Noor Abed (Palestina), Adrian Abela (Malta), Noor Abuarafeh (Egitto), ALTALENA (Italia), Marco Antelmi (Italia), Panos Aprahamian (Libano), Bora Baboci (Albania), Riccardo Badano & Hannah Rullman (Italia), Hanan Benammar (Norvegia/Algeria), Yesmine Benkhelil (Tunisia), Maeve Brennan (UK), Johanna Bruckner (Austria), Dante Buu (Montenegro), Madison Bycroft (Francia), Annalisa Cannito (Italia) in collaborazione con Wendimagegn Belete (Etiopia, Norvegia), Valerio Conti (San Marino), Selin Davasse (Turchia), Binta Diaw (Italia), Adji Dieye (Italia), Enar de Dios Rodríguez (Austria), Caterina De Nicola (Italia), Marianne Fahmy (Egitto), Alessandra Ferrini (Italia), Enrico Floriddia (Italia), Victor Fotso Nyie (Italia), Haris Giannouras (Grecia), Marco Giordano (Italia), Adrijana Gvozdenović (Montenegro), Bianca Hisse (Norvegia), Areej Huniti & Eliza Goldox (Giordania), KABUL MAGAZINE (Italia), Valentina Karga (Grecia), Dalia Khalife (Libano), Ru Kim (Francia), Gašper Kunšič (Slovenia), Sotiris Tsiganos & Ionian Bisai (Grecia), Vesna Liponik (Slovenia), DDC – Design di Comunità (Università di San Marino), Filippo Marzocchi (Italia), Corinne Mazzoli (Italia), Dina Mimi (Palestina), Tawfik Naas (UK), Eleni Odysseos (Cipro), Francis Offman (Italia), Mila Panić (Bosnia & Herzegovina), Eva Papamargariti (Grecia), GianMarco Porru (Italia), Gabriele Rendina Cattani (Italia), Jacopo Rinaldi (Italia), Virginia Russolo (Italia), Pablo Sandoval (Spagna), Michele Seffino (Italia), Selma Selman (Bosnia & Herzegovina), Vanja Smiljanić (Serbia), Alcaeus Spyrou (Albania), Chara Stergiou (Grecia), Valinia Svoronou (Grecia), Theo Triantafyllidis (Grecia), Endi Tupja (Albania), Sophie Utikal (Austria), Marina Xenofontos (Cipro).

Mediterranea 19 è organizzata e promossa da BJCEM (Biennale des jeunes Créateurs de l'Europe et de la Méditrranée), in collaborazione con la Segreteria di Stato per la Cultura della Repubblica di San Marino, gli Istituti Culturali e l'Università degli Studi della Repubblica di San Marino.

Scarica qui il Mediterranea19 Live Programme di Luglio

Attrazioni turistiche nelle vicinanze