Natura

San Marino, un'estate tra storia, fiori e bellezza

Rifiorire San Marino

Si costruiscono presente e futuro, anche ricordando il passato e reinterpretando nella contemporaneità.

È quanto accade nella Repubblica di San Marino, con l’iniziativa San Marino estate tra storia, fiori e bellezza che prevede per tutta la stagione estiva l’installazione, in alcuni dei luoghi del centro storico Patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO, di fiori, orti, piante e arredi naturali.

Gli antichi orti del monastero di Santa Chiara e del belvedere del Nido del Falco, così come alcune delle strade delle contrade, rifioriranno grazie ad aiuole, installazioni e decori floreali, progettati e realizzati rileggendo gli spazi che rendevano bello e affascinante il Titano nel passato.

Protagonista assoluta a di questa inaspettata fioritura estiva una varietà di gerani molto particolari: gli Angel Eyes variopinti e profumatissimi. Piante dai profumi e dai colori vividi e intensi, in grado di accompagnare, con la loro lunghissima fioritura, cittadini, visitatori e turisti fino all'inizio del prossimo autunno.

L’ideazione e la realizzazione delle installazioni floreali è nata dallo studio di antiche mappe settecentesche del centro storico, che all’epoca contava 58 orti rubati alla roccia e dai resoconti di viaggio del secolo successivo utili a tracciare un percorso ideale che facesse tornare fioriti, come una volta, spazi urbani e siti storici. Grazie alla collaborazione delle istituzioni è nato quindi, un progetto che ha l’obiettivo di avvicinare nuovamente le persone a due valori di cui oggi si sente forte bisogno: serenità e bellezza. Proprio quello che da sempre piante e fiori offrono a ognuno di noi e ciò che il progetto San Marino estate tra storia, fiori e bellezza, desidera trasmettere.

Il progetto di “rilettura verde” del centro storico è stato accolto e condiviso con entusiasmo dalla Segreteria di Stato per il Turismo e dalla Segreteria di Stato per il Territorio con la piena collaborazione dell’U.G.R.A.A che si occuperà di gestione e manutenzione degli spazi fioriti. Progettazione e realizzazione dell’iniziativa nascono dal comune impegno di quattro aziende sammarinesi, Fior di Verbena, Vivaio Zanotti, Natura & Ambiente e Capa, che hanno sviluppato l’idea in pieno spirito di collaborazione fra loro e con le istituzioni pubbliche. Le aziende hanno prestato gratuitamente il loro lavoro, nella convinzione dell’importanza di offrire un segno tangibile di ripartenza, di nuovo e riscoperto rapporto con storia, bellezza e natura, dopo gli ultimi, difficilissimi mesi di emergenza sanitaria.

Info
www.rifioriresanmarino.com