29 mag 2020

Il Cammino del Titano

Inaugurato il nuovo percorso

43 km di cammino nella natura per scoprire il territorio la Repubblica di San Marino nei suoi angoli meno conosciuti e vivere un’esperienza green indimenticabile, circondati da una ricchezza e varietà paesaggistica unica.
Questo è il Cammino del Titano.

Il nuovo percorso ad anello che completa la rete sentieristica di 110 km, collegando gli 8 itinerari che si snodano lungo tutti i 9 castelli della Repubblica. Una curiosità sul Cammino: il Monte Titano, Patrimonio UNESCO e simbolo per eccellenza della Repubblica di San Marino, è visibile da gran parte del percorso.
 

Scopri gli 8 itinerari

Itinerario tematico n. 1
Sentiero della Rupe
Lunghezza 4Km circa
Tempo di percorrenza 2 ore

Interamente compreso nell’area tutelata dall’UNESCO, funge da collegamento escursionistico del centro storico di Borgo Maggiore e di quello di San Marino Città, anch’essi eletti a Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Partenza da Piazza Grande di Borgo Maggiore, dove puoi trovare ottime aree di sosta nelle vicinanze, come il Campo della Fiera e la Baldasserona.
In pochi minuti ci si trova immersi completamente nel bosco, un tragitto che regala panorami mozzafiato. Il sentiero che si sviluppa lungo la mezza altezza del Monte Titano, su tutto il fronte della rupe, costeggiando le imponenti pareti rocciose e passando per i naturali terrazzi, aperti verso il mare Adriatico. Tra i tesori visibili la nidificazione del falco pellegrino, antiche e rare piante come l’efedra nebrodense, vie d’arrampicata magnifiche e l’antico luogo sacro del santuario della Tanaccia. Questo percorso passa anche lungo la via antica di collegamento fra Città e Borgo, la Costa dell’Arnella.

Itinerario tematico n. 2
Sentiero di Canepa
Lunghezza 4Km circa
Tempo di percorrenza: 2 ore

Questo è uno dei luoghi maggiormente immersi nella natura e ospita alcune delle più preziose meraviglie del nostro territorio. Possiamo nominare la “Grotta del Bando”, o più comunemente chiamata “Grotta di Canepa”(anfratto fruibile unicamente con speleologi esperti) e l’area storico-monumentale degli antichi mulini di Canepa. La natura e l’aspetto selvaggio del luogo, con le caratteristiche cascatelle e la stretta forra, incorniciano il tutto, donando scorci e viste magnifiche. Si parte dalla zona del Centro Tennis e del parco di Montecchio, in quanto offre possibilità di posteggio ed è la parte di percorso più vicina al centro storico di San Marino Città. È presente anche la Casa Fabrica, sede del Consorzio Terra di San Marino e del Museo della Civiltà Contadina e delle Tradizioni della Repubblica di San Marino.

Itinerario tematico n. 3
Sentiero i Gessi di Montegiardino
Lunghezza 3 Km circa
Tempo di percorrenza: 1 ora/1 ora e 30’

Partendo dal caratteristico centro medioevale nel Castello di Montegiardino, questo itinerario permette di esplorare la zona dell’antica cava di gesso e i ruderi della fornace e del mulino. La scomparsa dei gessaroli e il conseguente abbandono delle infrastrutture ha lasciato spazio alla natura, la quale, nel tempo, ha creato un ambiente selvaggio, particolare e incantevole. Oggi l’area si presenta angusta quanto spettacolare, utilizzata solamente da escursionisti, dagli sportivi del tiro con l’arco istintivo e da qualche motociclista trial. La partenza è nel centro storico di Montegiardino che permette possibilità di parcheggio, è il luogo più facilmente raggiungibile e localizzabile, è un abitato di grande fascino grazie alle sue conservate caratteristiche medioevali e offre qualche piccolo servizio, come bar e hotel.

Itinerario tematico n. 4
Sentiero Ausa - Laiala - Ferrovia
Lunghezza 7,5km circa
Tempo di percorrenza: 2,30 ore

Questo percorso è l’unico itinerario tematico non ad anello e si sviluppa fra il Castello di Serravalle e quello di Domagnano, con l’intento di raccontare le vicissitudini dell’antico Trenino Biancazzurro e di unificare i due parchi “Ausa” e “Laiala”. Partendo dall’antica stazione di Dogana si può raggiungere Serravalle, seguendo inizialmente il percorso che occupavano i binari, all’interno del Parco Ausa, e costeggiando il torrente sul lato della località Cinque Vie, in un tracciato nuovo, immerso tra gli alberi, la campagna e le querce secolari. Successivamente, attraversando il parco Laiala si raggiungerà Domagnano passando per l’antico percorso della ferrovia, già esistente, oggi pedonale e ciclabile.

Itinerario tematico n. 5
Sentiero Gorgascura
Lungo 5Km
Tempo di percorrenza: 2 ore/2 e 30’

L’ideazione dell’itinerario tematico n. 5 permette di andare ad esplorare una porzione di territorio insolita e poco conosciuta. Il percorso parte dall’antica locazione della Fontevivo, nei pressi di località Molarini, che presenta un piazzale ottimo per il parcheggio e facile da raggiungere, costeggia il torrente di San Marino seguendo la futura pista ciclabile, sull’alveo del fiume, e si addentra nella zona dei Gessi di Acquaviva per poi riscendere nei pressi del Masso e del Borgo di Pietraminuta. L’anello presenta magnifiche peculiarità naturali e agricole, attraversando gli antichi borghi delle campagne, oggi piccoli centri residenziali. Il percorso è discretamente impegnativo vista la sua lunghezza

Itinerario tematico n. 6
Sentiero Castellaccio
Lunghezza: 3,5Km circa
Tempo di percorrenza: 1 ora e 30’

L’anello n. 6 si sviluppa nel Castello di Fiorentino, sul fosso del Toro e Monte Seghizzo, luogo di custodia dei ruderi e della storia del Castellaccio. Partendo nei pressi del ponte sul Torrente San Marino e risalendo lungo il fosso, si entra in un ambiente naturale favoloso, ricco di animali selvatici, fascino e scorci bellissimi, regalati dalla rupe del monte di Pennarossa e dal bosco di monte Seghizzo. L’itinerario si sviluppa in un luogo selvaggio e affascinante.

Itinerario tematico n. 7
Sentiero Monte Cerreto
Lunghezza: 1,5Km circa
Tempo di percorrenza: 30 minuti
Adatto anche a chi ha problemi di mobilità

Nel Castello di Acquaviva, nel cuore del parco di Monte Cerreto, si sviluppa l’itinerario n. 7 che si presenta come un percorso semplice, senza particolari difficoltà, con poco dislivello e raggiungibile facilmente, adatto per percorsi didattici per scolaresche o attività legate al progetto “San Marino per Tutti”. Unito quindi alla vicina presenza del parco San Marino Adventures, la facile raggiungibilità, la natura tranquilla, i ruderi del castello dove fu siglato il Placito Feretrano, la vista del centro storico di San Marino Città, del Sacello del Santo e del Montefeltro sono le caratteristiche perfette per lo svolgimento di attività culturali e di inclusione, legate alla scoperta del territorio e della storia della Repubblica di San Marino.

Itinerario tematico n. 8
Sentiero Ca' Rigo
Lunghezza: 4,5Km circa
Tempo di percorrenza: 1 ora e 30 minuti

Partendo dal centro della piccola, ma suggestiva, frazione di Cà Rigo, attraverso questo itinerario, si possono raggiungere in breve tempo due rifugi anti bomba, scavati durante la seconda guerra mondiale al passaggio del fronte, tutt’ora aperti e visibili. Si può inoltre attraversare un ambiente calanchivo tipico del nostro territorio e ricco di animali e impronte, con una bella visione del monte Titano, lungo la strada cantoniera, risalendo così poco sopra l’abitato di Cà Rigo, raggiungibile in breve tempo. La piccola frazione possiede inoltre posteggi auto e un servizio di bar e ristorazione.

Scarica l’app per iOS
Scarica l'app per Android

Visita il sito San Marino Trekking